Fisioterapia

Terapia Cranio Sacrale

Terapia Cranio Sacrale

Terapia Cranio Sacrale o CranioSacral Therapy CST

La terapia craniosacrale (CST) è una tecnica di terapia manuale delicata e non invasiva che si basa sul concetto di un movimento costante, sebbene impercettibile, del cranio, del sacro e della colonna vertebrale. Questo movimento, noto come ritmo craniosacrale, è generato dal sistema nervoso centrale e ha un’influenza profonda sull’intero organismo.

La storia della CST

Sviluppata negli anni ’70 dal dottor John E. Upledger, un medico osteopata americano, la CST ha le sue radici in una scoperta fatta durante un’operazione chirurgica al cervello. Upledger osservò che le ossa craniche si muovevano ritmicamente, una rivelazione che lo portò a sviluppare questa nuova tecnica di terapia manuale focalizzata sul ripristino del normale movimento craniosacrale.

Principi e Meccanismi

I principi fondamentali della CST includono:

  • Il cranio, il sacro e la colonna vertebrale sono in costante movimento.
  • Questo movimento è generato dal sistema nervoso centrale.
  • Il ritmo craniosacrale influenza l’intero organismo.

Il ritmo craniosacrale è correlato al flusso del liquido cefalorachidiano e al suo impatto sul sistema nervoso, sostenendo così la salute generale.

Obiettivi Terapeutici

Gli obiettivi della CST sono molteplici:

  • Ridurre il dolore e l’infiammazione.
  • Migliorare la mobilità e la flessibilità.
  • Aumentare la circolazione sanguigna e linfatica.
  • Migliorare la funzionalità dei sistemi nervoso, muscolare, scheletrico ed endocrino.

La CST mira a trattare specifiche condizioni o disturbi, con studi di ricerca che supportano l’efficacia della CST in vari casi clinici.

Terapia Cranio Sacrale

Indicazioni e Controindicazioni

La CST è indicata per trattare:

  • Dolore cronico, come mal di testa, mal di schiena, dolori articolari e muscolari.
  • Traumi, come lesioni da incidente d’auto o da sport.
  • Disfunzioni del sistema nervoso, come ansia, depressione e insonnia.
  • Problemi di sviluppo, come l’autismo e la sindrome di Down.

Esistono anche controindicazioni, e la CST potrebbe non essere consigliata in certi casi, per cui è sempre importante consultare un professionista qualificato.

Tecnica e Formazione

La CST viene eseguita da un terapista craniosacrale qualificato, che utilizza le mani per sentire il ritmo craniosacrale e applicare pressioni delicate e ritmiche per ripristinare il normale movimento e migliorare la funzione dell’organismo.

Sicurezza e Ricerca

La CST è sicura e non invasiva, senza effetti collaterali noti. La ricerca attuale, inclusi studi clinici e revisioni sistematiche, esamina l’efficacia e la sicurezza della CST, fornendo una comprensione basata sull’evidenza dei suoi benefici e limiti.

Terapia Cranio Sacrale