Fisioterapia

Taping

Taping nella fisioterapia: una tecnica versatile e efficace

Taping nella fisioterapia: una tecnica versatile e efficace

Il taping, o kinesio taping, è una tecnica terapeutica, riabilitativa e preventiva ampiamente impiegata in medicina sportiva, ortopedica e traumatologica. Si basa sull’applicazione di tape, costituiti da fasce o bande adesive, che esercitano una trazione e trasferiscono la forza sulla pelle, alleviando il carico fisiologico sulle zone trattate.

Obiettivi:

L’obiettivo del taping è affrontare, in modo non farmacologico, il dolore e l’infiammazione, sfruttando la capacità fisiologica di rigenerazione.

Principio di funzionamento:

I tape sono costituiti da un materiale elastico, che permette loro di seguire i movimenti dell’articolazione. Quando vengono applicati, esercitano una trazione sulla pelle, che a sua volta esercita una trazione sui muscoli e sui tendini sottostanti. Questa trazione ha diversi effetti benefici:

  • Riduce il dolore e l’infiammazione: la trazione esercitata dal tape aiuta a ridurre la pressione sui nervi e sui vasi sanguigni, diminuendo così il dolore e l’infiammazione.
  • Migliora la circolazione sanguigna e linfatica: la trazione esercitata dal tape aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, favorendo l’eliminazione delle tossine e dei metaboliti.
  • Migliora la propriocezione: la propriocezione è la capacità di percepire la posizione e il movimento del proprio corpo nello spazio. Il taping può aiutare a migliorare la propriocezione, facilitando la guarigione delle lesioni.

Esistono diverse tipologie di taping, ciascuna con una funzione specifica. Le più comuni sono:

  • Taping funzionale: è utilizzato per supportare la funzione di un’articolazione o di un muscolo. Ad esempio, può essere utilizzato per stabilizzare un’articolazione dopo una lesione, o per aiutare un muscolo a recuperare la sua funzione.
  • Taping antalgico: è utilizzato per ridurre il dolore. Ad esempio, può essere utilizzato per trattare una tendinite, o un dolore muscolare.
  • Taping linfodrenante: è utilizzato per migliorare la circolazione linfatica. Ad esempio, può essere utilizzato per trattare un edema, o un linfedema.

 

Applicazione del taping:

L’applicazione del taping deve essere effettuata da un fisioterapista qualificato. Il fisioterapista valuterà la lesione da trattare e sceglierà la tipologia di taping più appropriata.

Il taping è una tecnica versatile e efficace che può essere utilizzata per trattare una varietà di lesioni e condizioni. È importante rivolgersi a un fisioterapista qualificato per l’applicazione del taping.