Fisioterapia

Mulligan Concept

Applicazione del Mulligan Concept in fisioterapia

Il Mulligan Concept è una tecnica di terapia manuale sviluppata da Brian Mulligan, un fisioterapista neozelandese, negli anni ’80. Questo approccio si concentra sul recupero del range articolare e sulla riduzione del dolore attraverso una combinazione di movimento attivo da parte del paziente e mobilizzazione passiva eseguita dal terapista.

Il Mulligan Concept è una tecnica di terapia manuale che può essere utilizzata per trattare una varietà di condizioni muscoloscheletriche, tra cui:

  • Dolore alla schiena
  • Dolore al collo
  • Dolore alla spalla
  • Dolore all’anca
  • Dolore al ginocchio
  • Dolore al polso
  • Dolore al piede

Le manovre Mulligan sono spesso utilizzate per trattare il dolore e la limitazione del movimento che derivano da una sublussazione articolare, che è una condizione in cui le superfici articolari non sono perfettamente allineate. La sublussazione può essere causata da un trauma, da un movimento ripetuto o da un’altra condizione medica.

Principi del Mulligan Concept

Il Mulligan Concept si basa su alcuni principi chiave, tra cui:

  • Dolore ridotto o eliminato durante l’esecuzione: Le manovre Mulligan sono progettate per ridurre o eliminare il dolore durante l’esecuzione. Se il dolore persiste o aumenta, la tecnica deve essere adattata o interrotta.
  • Movimento attivo del paziente: Il coinvolgimento attivo del paziente è essenziale per il successo delle manovre Mulligan. Il paziente esegue un movimento specifico durante la mobilizzazione passiva, aiutando a migliorare la funzione articolare.
  • Mobilizzazione passiva: Il fisioterapista applica una forza manuale per aiutare il paziente a recuperare il movimento articolare. Questa mobilizzazione è eseguita in modo delicato e graduale per evitare dolore e migliorare la funzione.
  • Selezione della direzione e del grado adeguato: Il fisioterapista deve identificare la direzione e il grado corretto per il movimento articolare alterato del paziente. Questo aspetto personalizzato dell’approccio Mulligan è fondamentale per ottenere risultati ottimali.
  • Obiettivo di correggere le cause del dolore e della perdita di movimento: Le manovre Mulligan sono progettate per affrontare le cause principali del dolore e della limitazione del movimento nelle articolazioni.
  • Assenza di dolore durante le mobilizzazioni: Tutte le mobilizzazioni devono essere eseguite in assenza di dolore. Se il paziente riferisce dolore, il terapista deve adattare la tecnica o cercare alternative.
  • Applicazione in diverse regioni del corpo: Il Mulligan Concept può essere applicato a diverse articolazioni del corpo, come la colonna vertebrale, le spalle, le anche, le ginocchia, e altre.

Efficacia del Mulligan Concept

La ricerca sull’efficacia del Mulligan Concept ha prodotto risultati promettenti. Uno studio ha dimostrato che le manovre Mulligan sono efficaci nel ridurre il dolore e migliorare la funzione nei pazienti con dolore alla schiena cronico. Un altro studio ha dimostrato che le manovre Mulligan sono efficaci nel ridurre il dolore e migliorare la funzione nei pazienti con dolore all’anca.

Tuttavia, è importante notare che l’efficacia del Mulligan Concept può variare da persona a persona. Il fisioterapista deve essere qualificato e ben addestrato per applicare correttamente questa tecnica. Come con qualsiasi approccio terapeutico, la valutazione individuale e l’adattamento delle tecniche in base alle esigenze del paziente sono fondamentali per il successo del trattamento.

Conclusione

Il Mulligan Concept è una tecnica di terapia manuale efficace che può essere utilizzata per trattare una varietà di condizioni muscoloscheletriche. Le manovre Mulligan sono progettate per ridurre o eliminare il dolore, migliorare la funzione articolare e correggere le cause del dolore e della limitazione del movimento.