Fisioterapia

Isocinesi

Isocinesi_1

La riabilitazione isocinetica: una tecnica avanzata per il recupero muscolare

La riabilitazione isocinetica è una metodologia riabilitativa che si basa sulla ripetizione controllata di movimenti specifici, eseguiti a una velocità angolare costante. Questa tecnica permette di sviluppare una resistenza proporzionale alla forza muscolare coinvolta, promuovendo così benefici significativi senza generare eccessive tensioni o sovraccaricare le articolazioni.

Principio di funzionamento

L’isocinetica sfrutta un dispositivo appositamente progettato, spesso idraulico o robotico, che permette di applicare una resistenza variabile al movimento del paziente. Il dispositivo è in grado di rilevare la forza muscolare esercitata e di adattare la resistenza in tempo reale, in modo da mantenere la velocità angolare impostata.

La riabilitazione isocinetica può essere effettuata anche con esercizi controllati dal terapista a corpo libero con pesetti. In questo caso, il terapista fornisce la resistenza necessaria al paziente, mantenendo una velocità angolare costante. Questa modalità di riabilitazione isocinetica è particolarmente utile nei casi in cui il paziente non è in grado di utilizzare il dispositivo isocinetico, ad esempio a causa di un infortunio grave.

Vantaggi

La riabilitazione isocinetica presenta numerosi vantaggi, tra cui:

  • Efficacia nel recupero muscolare: gli studi hanno dimostrato che la riabilitazione isocinetica è in grado di accelerare i tempi di recupero muscolare dopo un infortunio.
  • Personalizzazione: la riabilitazione isocinetica può essere personalizzata in base alle esigenze specifiche del paziente, in termini di velocità angolare, resistenza e numero di ripetizioni.
  • Sicurezza: la riabilitazione isocinetica è una tecnica sicura, che non comporta il rischio di traumi.
Isocinesi_2

Applicazioni

La riabilitazione isocinetica trova impiego in una vasta gamma di condizioni fisiche, tra cui:

  • Infortunati: la riabilitazione isocinetica è utilizzata per accelerare il recupero muscolare dopo un infortunio muscolare, tendineo o legamentoso.
  • Atleti: la riabilitazione isocinetica è utilizzata per migliorare le prestazioni sportive, aumentando la forza, la potenza e la resistenza muscolare.
  • Persone sedentarie: la riabilitazione isocinetica è utilizzata per migliorare la forza e la funzionalità muscolare in persone sedentarie o con disabilità.

La riabilitazione isocinetica è una tecnica avanzata che offre numerosi vantaggi per il recupero muscolare. Questa metodologia è efficace, sicura e versatile, e trova impiego in una vasta gamma di condizioni fisiche.

Ecco alcuni esempi di esercizi isocinetici a corpo libero con pesetti:

  • Estensione del ginocchio: il paziente si sdraia supino e tiene un peso in mano. Il terapista fornisce una resistenza costante all’estensione del ginocchio, che il paziente deve eseguire a una velocità angolare costante.
  • Flessione del gomito: il paziente si siede e tiene un peso in mano. Il terapista fornisce una resistenza costante alla flessione del gomito, che il paziente deve eseguire a una velocità angolare costante.
  • Abduzione della spalla: il paziente si siede e tiene un peso in mano. Il terapista fornisce una resistenza costante all’abduzione della spalla, che il paziente deve eseguire a una velocità angolare costante.

La scelta degli esercizi isocinetici a corpo libero con pesetti da eseguire dipende dalle esigenze specifiche del paziente.

 

Isocinesi